News

Credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo: nuova circolare esplicativa dell’agenzia delle entrate

Credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo: nuova circolare esplicativa dell’agenzia delle entrate

In data 16 maggio 2018 l’agenzia delle entrate ha emanato la circolare N.10/E che chiarisce alcuni aspetti riguardanti il credito di imposta in ricerca e sviluppo in presenza di operazioni straordinarie.

In particolare vengono chiariti aspetti riguardanti l’applicazione dell’agevolazione in presenza  di periodi di imposta autonomi, la determinazione del credito di imposta in presenza di operazioni di trasformazione, di fusione e di scissione, determinazione del credito di imposta in presenza di operazioni di conferimento d’azienda o di ramo aziendale.

Ricordiamo che la misura agevolativa introdotta dalla legge di Stabilità 2014 consiste in un credito d’imposta per investimenti in attività di ricerca e sviluppo a decorrere dal periodo d’imposta successivo rispetto a quello in corso al 31 Dicembre 2014 e fino al periodo d’imposta in corso al 31 Dicembre 2020.

Per gli investimenti effettuati a partire dal periodo di imposta successivo al 31 Dicembre 2016, il credito d’imposta è pari al 50% dell’eccedenza che fa riferimento:

– ai costi per il personale impiegato nell’attività di ricerca e sviluppo;

– alle quote di ammortamento dei costi di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio;

– alle spese per i contratti di ricerca extra-muros, stipulati con Università, enti di ricerca ed altre imprese, comprese le start-up innovative;

– ai costi di acquisizione di competenze tecniche e privative industriali.

Per il riconoscimento del credito d’imposta, le spese sostenute nel singolo periodo d’imposta devo essere almeno pari a 30.000 euro.L’importo massimo del credito d’imposta può arrivare fino a 20 milioni di euro all’anno per ciascun beneficiario.

Maggiori dettagli:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Normativa+e+Prassi/Circolari/Archivio+circolari/Circolari+2018/Maggio+2018/Circolare+n+10+del+16+maggio+2018/10+E+circolare+bonus+RS+operazioni+straordinarie+NSD+rev+16_5.pdf

Per informazioni: sarisio@argo3000.it