News

Contributo aggiuntivo per la formazione nelle imprese minori Fondimpresa

Contributo aggiuntivo per la formazione nelle imprese minori Fondimpresa

Il nuovo Avviso in oggetto concede un contributo aggiuntivo a tutte le PMI aderenti di dimensioni minori. I piani formativi finanziati possono essere aziendali o interaziendali, in un ambito anche multi regionale. I piani possono riguardare tutte le tematiche, con esclusione delle attività formative obbligatorie in materia di formazione e ore di formazione che comportano lo svolgimento di attività produttive. È escluso l’utilizzo dei voucher formativi.

Possono beneficiare del contributo aggiuntivo di Fondimpresa le PMI aderenti che rispettano, alla data di presentazione del piano in cui ne fanno richiesta, tutte le condizioni di seguito indicate:

Ø appartenenza alla categoria comunitaria PMI e possesso dei requisiti richiesti dal regime di aiuti di Stato prescelto;

Ø adesione a Fondimpresa già efficace ovvero comunicata dall’INPS a Fondimpresa.;

Ø presenza di un saldo attivo alla voce “Disponibile” sul Conto aziendale

Ø possesso delle credenziali di accesso all’area riservata per la presentazione dei piani formativi del Conto Formazione;

Ø non aver presentato, dopo il 31 dicembre 2016, piani formativi su avvisi di Fondimpresa che prevedono la concessione di un contributo aggiuntivo, fatto salvo che il piano non sia stato annullato o respinto. Non rientrano tra le cause di esclusione i piani presentati sull’Avviso 4/2016;

Ø partecipazione al piano di almeno 5 lavoratori per un minimo di 12 ore di formazione procapite in una o più azioni formative valide. Tale requisito deve sussistere sia a preventivo sia a consuntivo. Ciascuna impresa aderente al piano interaziendale deve assicurare la partecipazione di almeno un lavoratore per un minimo di 12 ore di formazione.

 

In caso di piano interaziendale, tutti i requisiti richiesti devono essere posseduti da ciascuna delle aziende che partecipa al piano con i propri lavoratori.

I destinatari

Possono partecipare i lavoratori occupati nelle imprese aderenti per i quali esista l’obbligo del versamento del contributo integrativo di cui all’art. 25 della legge n. 845/1978 e s.m., compresi gli apprendisti per attività formative diverse dalla formazione obbligatoria prevista dal loro contratto.

Modalità di richiesta

Il contributo aggiuntivo richiesto a Fondimpresa viene determinato dalla differenza tra il finanziamento totale richiesto e tutte le risorse accantonate alla data di presentazione (“Disponibile” + “Maturando Residuo”).

Il contributo deve rispettare la seguente intensità massima per azienda beneficiaria, rapportata al maturando iniziale dell’anno in corso su tutte le matricole del proprio Conto Formazione (“Totale Maturando”):

Maturando iniziale anno in corso sul Conto Formazione Massimale contributo aggiuntivo Azienda *
da € 0,01 fino a € 250,00 € 1.500,00
oltre € 250,00 fino a € 3.000,00 € 3.000,00
oltre € 3.000,00 e fino a € 10.000,00 100% del Maturando aziendale di inizio anno
oltre € 10.000,00 Domanda non ammissibile
* su tutte le matricole INPS aziendali