News

Il Public Speaking: Conquista la tua paura

Il Public Speaking: Conquista la tua paura

Cos’è il Public Speaking

Il Public Speaking è una fonte di ansia per molti di noi, eppure è uno dei più potenti strumenti di comando per comunicare, influenzare e ispirare gli altri. Perché può essere così snervante, naturalmente ci aggrappiamo a qualsiasi consiglio che suona ragionevole e potrebbe migliorare le nostre prestazioni sul palco. Di conseguenza, non mancano le raccomandazioni per parlare in pubblico, molti di loro con consigli simili sull’argomento, ma solo perché è spesso ripetuto, non significa che sia vero.

Il Public Speaking: 5 consigli efficaci

1. Entra nei panni del tuo pubblico. Soprattutto se sei nervoso per la presentazione, è davvero difficile entrare nei panni del tuo pubblico, probabilmente perché sei così concentrato nell’ottenere tutto giusto sulla tua parte, e forse anche nel calmare la tua ansia. Ma capire il tuo pubblico è così importante per parlare in pubblico. Anche prima di salire sul palco, dovresti pensare al tuo pubblico quando realizzi i tuoi contenuti. Cosa sanno del tuo argomento? Dove dovresti quindi iniziare in termini di spiegazione? Che cosa gli interessa? Cosa importa loro? E come può quello che hai da dire risolvere il loro problema … o aiutare a rispondere alle loro domande … o fornire qualcosa di utile per loro? Questo dovrebbe essere il fulcro della guida mentre scrivi il tuo discorso: creare ciò che devi offrire in un modo che offra davvero valore al tuo pubblico,

2. Ottieni un feedback onesto e assicurati di essere disposto a riceverlo. Parlare in pubblico è un’abilità – e come qualsiasi abilità, è necessario esercitarsi e feedback per migliorare. Quindi, soprattutto da giovane appena iniziato, è davvero fondamentale trovare modi per esercitarsi di fronte a un pubblico – anche di un piccolo pubblico – e ottenere feedback, sia sul contenuto che stai condividendo, sia su di te come presentatore . In termini di contenuto: vuoi assicurarti che il tuo pubblico riceva ciò che stai cercando di offrire. Capiscono il tuo messaggio e il tuo quadro? Ottengono quei due o tre punti chiave che vuoi davvero che vengano portati via? E poi, in termini di stile come presentatore: sei coinvolgente? Mantieni l’attenzione del pubblico? Puoi portare elementi della tua personalità sul tavolo, anche se stai armeggiando un po ‘? Trova persone le cui opinioni ti fidi di darti questo feedback ed essere aperto a riceverlo.

3. Concentrati sul motivo per cui i tuoi contenuti sono importanti e lascia che sia la tua fonte di fiducia. Tutti sono preoccupati per il parlare in pubblico – e soprattutto per l’impressione che avremo sugli altri. E non c’è dubbio che questa valutazione esterna sia una preoccupazione legittima e importante. Ma altrettanto importante nella mia esperienza è assicurarmi che tu stesso ami davvero le chiacchiere che stai dando; che ti importa delle idee; che stai dietro i concetti; che ti sembra di fare qualcosa di significativo e di offrire qualcosa di veramente valore al pubblico. Perché se questo è il caso, probabilmente ti sentirai molto più a tuo agio – e fiducioso – a trasmettere il tuo messaggio e avrai maggiori probabilità di stupire anche il tuo pubblico. Quindi, linea di fondo: wow te stesso prima ancora di pensare di fare la spia a una folla.

4. Fai del tuo meglio per lasciare indietro i tuoi appunti. È certamente più comodo parlare con le note … e forse anche mettere quelle note sul podio. Ma crea anche una barriera con il pubblico, il che rende molto più difficile connettersi e interagire con loro. Ho imparato questa lezione io stesso all’inizio della mia carriera quando prendevo un corso di public speaking. Abbiamo parlato tutti con degli appunti in classe fino a quando il professore ha improvvisamente portato via i nostri appunti in una sessione e non ci ha mai permesso di parlare con loro di nuovo. Fino ad oggi, ricordo il senso di paura di avere i miei appunti portati via. Ma era anche una benedizione sotto mentite spoglie. Da allora ho parlato senza note e con un senso molto maggiore di connessione con il mio pubblico.

5. Identifica ciò che ti preoccupa di più … e lavora su una soluzione personalizzata.  Non tutte le paure di parlare in pubblico sono uguali. Per alcuni, è l’idea di parlare a una stanza di completi estranei. Per gli altri, potrebbe essere la paura di dimenticare ciò che volevi dire …. O la paura che ciò che presenti cadi piatto e sia poco interessante. Quindi, l’antidoto qui è quello di individuare la fonte della tua preoccupazione e lavorare su quello in particolare. Ad esempio, se sei preoccupato per il fatto che la tua presentazione sarà piatta, esercitatela di fronte a una folla di colleghi fidati per un feedback. Se sei preoccupato di dimenticare i tuoi contenuti, di portare appunti o di creare diapositive che ti guideranno nella presentazione. Il punto è che hai più potere di quanto potresti pensare per creare una soluzione che rende il parlare in pubblico solo un po ‘più facile e fattibile per te.

Alla fine, non si può negare che parlare in pubblico sia una sfida per molti. Ma con una strategia ponderata in mente e il coraggio di vederlo, sarai sorpreso dall’impatto positivo che puoi ottenere in un tempo relativamente breve.

Scopri il nostro corso di Public Speaking