Il conto formazione di Fondimpresa: semplice e trasparente!!

CONTO FORMAZIONE, IMPARIAMO A CONOSCERLO

Ogni Azienda aderente al fondo Interprofessionale Fondimpresa  dispone di un proprio conto che può utilizzare direttamente per formare i propri dipendenti nei tempi e nei modi che ritiene più opportuni, sulla base di piani formativi condivisi dalle rappresentanze delle parti sociali.

Nel conto confluisce una quota pari al 70% del contributo obbligatorio dello 0,30% sulle retribuzioni dei propri dipendenti versato al fondo tramite l’Inps; L’azienda può scegliere di versare anche l’80%.

Le risorse finanziarie:

Le risorse finanziarie che affluiscono nel “Conto Formazione” sono a completa disposizione dell’azienda titolare, che può utilizzarle per fare formazione ai propri dipendenti nei tempi e con le modalità che ritiene più opportuni, sulla base di Piani formativi aziendali o interaziendali condivisi dalle rappresentanze delle parti sociali.

Queste risorse possono finanziare fino ai due terzi di ciascun Piano formativo, mentre il restante terzo resta a carico dell’impresa titolare e può essere coperto con la spesa sostenuta per i propri dipendenti in relazione alle ore di partecipazione alle attività di formazione.

Per verificare le risorse finanziarie disponibili sul Conto Formazione aziendale e presentare piani formativi condivisi occorre registrarsi all’Area riservata del sito di Fondimpresa.

Queste risorse possono finanziare fino ai due terzi di ciascun piano formativo, mentre il restante terzo rimane a carico dell’impresa e può essere coperto con la spesa per i propri dipendenti in relazione alle ore di partecipazione alle attività formative.

Nuovo Regolamento:

Con le modifiche al Regolamento, derivate dal nuovo Accordo interconfederale del novembre 2008, è possibile per il periodo 2009 – 2019 (aggiornamento del 20/12/2018) presentare piani formativi che riguardino lavoratori collocati in cassa integrazione, ordinaria o straordinaria, in deroga e per l’edilizia, o con contratti di solidarietà, secondo i criteri descritti nella Guida e nei suoi Allegati.

Fondimpresa prevede che le risorse accantonate a partire dal 2009 vengano mantenute nel Conto Formazione per 2 anni. Trascorso questo termine, se l’azienda non ne avrà fatto uso confluiranno nel Conto di Sistema.

Oltre ai piani formativi aziendali, il Conto Formazione prevede la possibilità di presentare piani a valere su Avvisi con il contributo aggiuntivo del Conto di Sistema.

Per maggiori informazioni: https://www.fondimpresa.it/come-funzioniamo/i-canali-di-finanziamento/conto-formazione

Privacy & Cookie policy - Politica di Qualità