Industria 4.0: Credito di imposta per investimenti in attività di R&S

Industria 4.0: il Credito di imposta per gli investimenti:

L’obiettivo della agevolazione è sostenere l’impegno dell’impresa diretto ad elevare il processo  ed il prodotto della propria attività.

Il credito d’imposta dell’industria 4.0 è riconosciuto a tutte le imprese per investimenti effettuati a decorrere dal 01/01/2015 fino al 31.12.2020  in relazione alle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei tre periodi di imposta del 2012/2013/2014  nella misura del 50% della spesa incrementale complessiva (per spesa incrementale si intende l’ammontare dei costi sostenuti nel periodo d’imposta per il quale si intende fruire dell’agevolazione in eccedenza rispetto alla media annuale riferita ai rispettivi medesimi costi sostenuti nei tre periodi d’imposta 2012/2013/2014).

La condizione:

Nel periodo di imposta dunque in cui si intende accedere all’agevolazione devono essere sostenute  delle spese per attività di ricerca e sviluppo almeno pari a 30.000 €.

Infine il massino dell’importo annuale è fino a 20mln € per ciascun beneficiario ed il credito di imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante modello F24. e va indicato nel quadro RU della dichiarazione dei redditi (codice tributo 6857).

I vantaggi:

La misura è applicabile per le spese in Ricerca e Sviluppo che saranno sostenute nel periodo 2017-2020.

Il beneficio è cumulabile con:

  • Superammortamento e Iperammortamento
  • Nuova Sabatini
  • Patent Box
  • Incentivi alla patrimonializzazione delle imprese (ACE)
  • Incentivi agli investimenti in Start up e PMI innovative
  • Fondo Centrale di Garanzia

A chi si rivolge?

  • Tutti i soggetti titolari di reddito d’impresa (imprese, enti non commerciali, consorzi e reti d’impresa).
  • Imprese italiane o imprese residenti all’estero. L’organizzazione deve essere stabile sul territorio italiano che svolgono attività di Ricerca e Sviluppo in proprio o commissionano attività di Ricerca e Sviluppo
  • Imprese italiane o imprese residenti all’estero con stabile organizzazione sul territorio italiano che svolgono attività di Ricerca e Sviluppo su commissione da parte di imprese residenti all’estero.

Per maggiori informazioni e dettagli:

https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/credito-d-imposta-r-s

Privacy & Cookie policy - Politica di Qualità