Le spese ammissibili per attività di ricerca e sviluppo: credito di imposta

Gli investimenti e spese ammissibili  nel credito di imposta sono divisi in delle tipologie. Ma quali sono?

Quattro sono le tipologie per le spese ammissibili come ad esempio:

  • personale impiegato nelle attività di ricerca e sviluppo
  • le quote di ammortamento delle spese di acquisizione o utilizzazione di strumenti e attrezzature di laboratorio
  • le spese relative a contratti di ricerca stipulati con università, enti di ricerca e organismi equiparati
  • le competenze tecniche e privative industriali relative ad una invenzione industriale

Le spese ammissibili oggetto di agevolazione:

Sono agevolativi tutte le spese relative a:

  • ricerca fondamentale
  • ricerca industriale e sviluppo sperimentale
  • costi per personale altamente qualificato e tecnico
  • contratti di ricerca con Università, enti di ricerca, imprese, start up e PMI innovative,
  • quote di ammortamento di strumenti e attrezzature di laboratorio, competenze tecniche e privative industriali

Come sappiamo inoltre, la vigente normativa che istituisce un credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo è stata riformata con la legge n.232 del dicembre del 2016; l’attuale regime normativo è in vigore sino al 31 dicembre 2020.

L’obiettivo del credito di imposta per le attività di ricerca e sviluppo è motivare la spesa privata, al fine di incentivare le imprese ad adattarsi alla nuova Industria 4.0.

D’altronde il credito d’imposta ricerca e sviluppo suscita da sempre molto interesse da parte dei titolari di partita IVA, dopo le modifiche ai requisiti e poichè vi siano dei parametri per calcolare i limiti delle spese ammesse o escluse dal bonus.

 

Ricordiamo in conclusione che il credito di imposta è riconosciuto nella misura del 50% delle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei tre periodi d’imposta precedenti a quello in corso al 31 dicembre 2015 e che è riconosciuto per un importo massimo annuo di 20 milioni per ciascun beneficiario.

Per maggiori informazioni https://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/credito-d-imposta-r-s  oppure contattare  sarisio@argo3000.it

Privacy & Cookie policy - Politica di Qualità