Le ultime novità sul Bonus formazione 4.0 a Milano

Bonus formazione 4.0, gli ultimi chiarimenti e novità.

Durante il convegno Iper e Super Ammortamento  svolto il 13 marzo a Milano, vi è stata l’occasione per chiedere dei chiarimenti al Mise e dell’Agenzia delle entrate alcune informazioni sul Bonus Formazione 4.0.

Nell’attesa dell’uscita del decreto attuativo atteso per fine marzo/aprile, il convegno ha avuto risultati.

Le novità sul Bonus formazione 4.0:

Ecco quindi una interpretazione su quanto previsto dalla legge di bilancio sull’obbligo di prevedere una pattuizione attraverso contratti collettivi aziendali o territoriali:

Sono le persone che possono fare vincere le sfide legate alla quarta rivoluzione digitale e la formazione diventa la leva fondamentale per la riqualificazione e lo sviluppo delle competenze strategiche dei propri addetti.

Le imprese italiane avranno quindi bisogno di allineare le competenze  dei propri addetti per garantire e incrementare la propria competitività e per rafforzare l’occupazione. Per questo motivo nella legge di Bilancio 2018 (legge n. 205/2017), è stato previsto il bonus formazione 4.0 su tecnologie 4.0.

Sarà prevista dunque  la condivisione con le parti sociali a livello aziendale o territoriale attraverso un verbale sottoscritto dalle parti che evidenzi destinatari, obiettivi, attinenza con la formazione 4.0. Sembra sarà possibile impiegare come formatori anche i dipendenti, nel limite del 40% del loro costo annuo o del loro tempo lavoro annuo. Oltre alla già nota certificazione della spesa attraverso la relazione della spesa, è stato posto l’accento  di dare evidenza alle attività svolte in modo chiaro. Tutto ciò  tenendo come riferimento le regole del Fse.

Per informazioni:

http://italia40-plus.it/iperammortamento-milano-il-13-marzo-con-stefano-firpo_2619/

Privacy & Cookie policy - Politica di Qualità