News

Credito di imposta ricerca e sviluppo: basta la certificazione del revisore?

Oltre alla certificazione contabile redatta dal revisore contabile è estremamente importante approntare idonea documentazione per dimostrare:

  • quale fosse l’obiettivo principale dell’attività di ricerca e sviluppo
  • che l’attività di ricerca e sviluppo si può considerare effettivamente conclusa
  • che i 5 criteri per classificare le attività di ricerca e sviluppo sono stati realmente soddisfatti

In particolare sarà necessario dimostrare che le attività di ricerca e sviluppo siano state rivolte a nuove conoscenze, basata su concetti e ipotesi originali e nuovi per l’azienda, che vi fosse incertezza del risultato finale, che l’attività sia stata svolta in modo formale e sistematico e che fosse orientata a un risultato trasferibile e riproducibile.

 

Per maggiori dettagli:

http://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/credito-d-imposta-r-s