Il Design Thinking: cos’è e a cosa serve nelle aziende?

In collaborazione con la nostra Academy partner, specializzata in alta formazione manageriale, abbiamo svolto un innovativo corso sul Design Thinking. Condividiamo volentieri con voi alcune delle nozioni apprese!

Ma che cos’è  e a cosa serve?
Nonostante la parola “design“, in inglese, venga quasi sempre utilizzata per indicare un oggetto o un prodotto finito, il suo significato più completo è quello che comprende l’intero processo creativo. Con il termine ” design” intendiamo quindi tutta quella serie di azione di problem solving, che portano a risolvere un problema con la creatività, con un’idea. Innanzitutto il design thinking è quindi un tipo di processo creativo: alla base di questo processo vi è il tentativo di rispondere ad una necessità umana.

Il design thinking è dunque un processo incentrato sulla persona, sui suoi bisogni e sulle soluzioni che vengono ideate.

Nel design thinking si passa da un approccio analitico ad un approccio etnografico, ovvero basato sul creare empatia con i clienti, comprendendo le loro specifiche necessità. E’fondamentale non essere autoreferenziali, ma avere a mente le percezioni ed i valori del cliente. Spesso nel design thinking ci si reca a casa dei potenziali clienti per studiare i loro stile di vita da vicino, al fine di ideare i prodotti o servizi che realmente andranno a soddisfare una domanda. Nell’ ideazione e comunicazione del prodotto sarà poi fondamentale lo storytelling dell’idea, ovvero l’ uso delle emozioni nel raccontare il progetto.

 

Le fasi: 

Come si vede anche dalla foto, le principali fasi del processo di Design Thinking sono:

  • Emphatize: Creare empatia con il pubblico
  • Define: Creare un punto di vista basato sui bisogni dei clienti e definire il problema da risolvere
  • Ideate: Raccogliere idee e informazioni apprese per arrivare ad una soluzione alternativa
  • Rapid Prototype: disegnare uno o piu’ prototipi per testare la soluzione emersa
  • Test: Verificare i risultati, tramite feedback

Alcuni strumenti del Design Thinking

  • Collage
  • Visualizzazioni
  • Journey Map
  • Storytelling
  • Mind Mapping
  • Concept Development
  • Customer Co Creation

Il Design Thinking viene insegnato nelle migliori business school mondiali dal 2000 ed è sempre più integrato nelle culture lavorative delle aziende che sviluppano innovazione di successo (in qualsiasi settore merceologico e dei servizi).

Tra le più famose aziende che utilizzano questo processo citiamo Ikea, Barilla, Deutsche Bank , Allianz, Miele.

Se volete approfondire questo argomento chiamateci e vi metteremo in contatto con la nostra Academy!

Privacy & Cookie policy - Politica di Qualità