Le basi del Project Management: crea e sviluppa progetti

Quali sono le basi del Project Management?

In poche parole, le basi del project management consistono nel fornire i fondamenti per lavoro di vigilanza di un progetto per garantire il rispetto dei suoi obiettivi, qualità, tempistiche e budget.

Chiaramente, questa attività comporta l’applicazione di una metodologia di lavoro a sua volta articolata in molti processi; tra i primi compiti applicati ad un progetto che deve svolgere un project manager c’è l’identificazione dell’ambito in cui dovrà svolgersi il lavoro.
Per ambito si intende in particolare l’insieme dei prodotti (deliverable) che dovranno essere realizzati durante tutto il ciclo di vita di progetto .

Successivamente il project manager deve predisporre il piano dei lavori contenente l’insieme delle attività da svolgere e l’assegnazione di compiti ai membri del team con le scadenze per il completamento di ogni attività.
Nel piano il project manager deve anche stabilire un budget che consenta di coprire tutte le spese necessarie a conseguire gli obiettivi di progetto ed anche le contingenze impreviste senza consentire il superamento dei costi concordati con la committenza.
Successivamente dovrà curare l’implementazione del piano, la verifica del corretto svolgimento dei lavori e le operazioni di completamento.
Per ben comprendere cos’è il project management può essere utile approfondire i contenuti del principale standard internazionale (Project Management Body of Knowledge) che descrive cinque gruppi di processi:

  • Avvio
  • Pianificazione
  • Esecuzione
  • Monitoraggio e Controllo
  • Chiusura

I vantaggi del Project Management

I vantaggi dell’adozione di una organizzazione ed una metodologia sono:

  • Il project management fornisce un insieme di strumenti per ridurre i costi non necessari ed i rischi di errore.
  • Con minori sprechi di tempo un progetto può essere completato più velocemente ed in modo più efficace.
  • Una maggiore soddisfazione da parte dei principali stakeholder del progetto compreso il cliente finale.
  • Una migliore operatività e motivazione da parte del team di progetto che sente di operare in un clima di certezza organizzativa.
  • Una migliore reputazione per l’organizzazione che sviluppa progetti a fronte dei successi ottenuti e del livello di impegno dei team di progetto.
  • Maggiori possibilità di cogliere opportunità a fronte di un’aumentata reputazione e maggiori capacità dei team di progetto nel rispondere alle richieste dei clienti.
  • Maggiore flessibilità organizzativa per via della maggior capacità previsionale determinata dai processi di monitoraggio e controllo.
  • Migliore capacità di prevedere e gestire i possibili rischi con strategie di risposta mirate e non improvvisate.
  • Migliore qualità per via della ridotta possibilità di errore che consente di concentrare le energie per favorire l’innovazione ed il miglioramento dei processi di delivery.
  • Migliore produttività complessiva per via di una maggiore efficienza a parità di risultati.

 

Scopri il nostro corso di Project Management

Privacy & Cookie policy - Politica di Qualità