Le tre sfide: trasformazione per le Academy aziendali

Il 14 Maggio 2021 è stato pubblicato un interessante articolo di Franco Amicucci riguardante le tre sfide che stanno trasformando le Academy aziendali. Negli ultimi anni, sempre più attenzione vi è sulle Academy aziendali, impronta tangibile dell’evoluzione che sta investendo il ruolo della formazione all’interno delle aziende.

La prima sfida è la riqualificazione dei lavoratori, che vede molte imprese italiane partecipe a programmi formativi, accelerati grazie al supporto dei finanziamenti attivati dal Fondo Nuove Competenze che copre i costi del lavoratore delle persone coinvolte, dal finanziamento dei Fondi Interprofessionali, sicuramente il più importante dei quali è Fondimpresa.

Come citato nell’articolo di A,F.  “Aziende come Vodafone, Geox, Tim, LFoundry e tantissime altre stanno utilizzando questa opportunità per attività principalmente focalizzate sullo sviluppo delle competenze digitali. Nel PNRR del governo Draghi le parole re-skill e up-skill sono ricorrenti, con programmi che dovranno coinvolgere milioni di lavoratori della Pubblica Amministrazione e delle aziende private.”

Un seconda sfida per le aziende è quella di riorganizzare le strutture formative trasformandole in delle vere e proprie Digital Academy: piattaforme LMS, modalità Webinar e App per allenare le proprie competenze digitali. Un’ultima sfida  che stanno affrontando in questo caso solo alcune grandi Academy, è quella di estendere l’offerta dei propri servizi e percorsi formativi  anche ai giovani, fornitori, clienti e  società.

Per le piccole e medie imprese invece, nell’articolo di A,F., riporta che “tra le principali protagoniste troviamo le agenzie formative delle associazioni imprenditoriali, che in alcuni casi stanno rapidamente evolvendo verso vere e proprie Academy territoriali, a forte impronta digitale”, ad esempio  Niuko – Innovation & Knowledge, un’agenzia controllata da Confindustria di Vicenza.

Le Academy sono il nuovo asset strategico delle Imprese oggi, un’occasione di sviluppo aziendale che, divengono sempre di più il centro nevralgico societario che deve garantire competitività e cambiamento ed una nuova sfida per il futuro.

“Creare un’Academy è una grande occasione. Si tratta di una dichiarazione che si fa ai dipendenti sull’investimento nei talenti da parte dell’azienda. È una manifestazione degli ideali di un’impresa per l’eccellenza di leadership.” come riportò R. Krishnamoorthy, VP HR di GE.

 

 

Privacy & Cookie policy - Politica di Qualità